L’Oréal entra nel metaverso con gli hairstyle 3D

L’Oréal fa il suo ingresso nel metaverso con cinque hairstyle dedicati al mondo del gaming. Il colosso francese del beauty crea una linea per la cura di capelli che sfocia anche nell’universo virtuale, a cura dell’artista 3D Evan Rochette. In collaborazione con la società di creazione di avatar Ready Player Me, L’Oréal Professionnel realizza cinque look per capelli per personalizzare il proprio avatar. Le personalizzazioni dell’haistyle create con Ready Player Me sono compatibili con più di 4mila videogiochi, app e piattaforme globali. Dopo il drop dei primi cinque look per capelli, l’azienda di cosmesi ha dichiarato che continuerà a espandere la propria espressione anche nel mondo virtuale, lavorando per mantenere stretto il legame tra hairstylist e artisti digitali.

“Questa nuova stimolante collaborazione con Ready player me è un modo significativo di continuare il nostro viaggio nel mondo virtuale. Non vediamo l’ora di espandere i confini tecnici e creativi per fornire alla community infinite possibilità di espressione attraverso l’hairstyling. Le proposte di look sono un magnifico valore aggiunto per la piattaforma di Ready player me” ha dichiarato Timmu Tõke, ceo & co-founder della piattaforma di avatar.

L’Oréal, secondo quanto riportato sul portale crypto CoinDesk, ha depositato diciassette richieste di brevetti per lo sviluppo di cosmetici virtuali. Nel progetto sarebbero coinvolti marchi come Kiehl’s, Maybelline, Redken e Urban Decay, proiettati negli scenari virtuali del gaming.

[Crediti foto: loreal.com]

Tags: 3D , Arte , Beauty , capelli , cosmesi , Crypto , Fashion , gaming , Hairstyle , l'Oréal , Metaverso , tech , videogiochi