Louis Vuitton: l’asta di Christie’s si chiude a 2,4 milioni di euro

Si è conclusa in questi giorni l’asta indetta da Christie’s per la vendita di una collezione di leggendari bauli firmati Louis Vuitton. Secondo quanto si apprende dal sito ufficiale della casa d’aste, infatti, la vendita, iniziata lo scorso 19 giugno 2024 e terminata il 3 luglio successivo, ha raggiunto una cifra di 2,4 milioni di euro, pari a circa il doppio delle stime.

Legendary Trunks: A European Private Collection” è stata la più grande collezione privata di bauli Louis Vuitton mai messi all’asta, prevedendo la vendita di oltre 100 bauli iconici che incarnano un’epoca e uno stile ben precisi, rappresentando una vera e propria antologia dell’artigianato firmato Louis Vuitton. Curata da un collezionista, questa collezione abbracciava ben due secoli di storia della casa di moda francese, evidenziando, attraverso degli item iconici, l’evoluzione del design, oltre all’eleganza e alla raffinatezza senza tempo che hanno reso Louis Vuitton un nome leggendario nel settore dei viaggi di lusso nei suoi primi anni di storia.

Dalla nascita del baule a punta piatta, fino alle creazioni contemporanee – tra cui quelle realizzate dal compianto Virgil Abloh – questi pezzi riflettono la straordinaria eredità di oltre cinque generazioni di artigiani. Tra i pezzi più importanti, il “Copper Armoire Trunk” del 1900, progettato per proteggere il suo contenuto dalle intemperie durante i lunghi viaggi, presentando scomparti specializzati per scarpe, cappelli e sciarpe. Un altro pezzo degno di nota è il “Library Trunk”, creato per Ernest Hemingway e dimostrazione della dedizione e della cura di Louis Vuitton per offrire le migliori soluzioni personalizzate ai suoi clienti più esigenti.

La collezione presentava anche bauli iconici realizzati su misura per la clientela di lusso. Tra questi, un baule in coccodrillo, uno con monogramma progettato per le torte di compleanno e un altro Croquet in edizione limitata del 2004. Nella collezione rientravano anche commissioni e collaborazioni speciali, come il baule Courier realizzato per il banchiere e filantropo francese Albert Kahn.

[📸 onlineonly.christies.com]

Tags: Louis Vuitton , asta , Christie's