Louis Vuitton, l’autunno-inverno 2023 è una festa che ci fa tornare bambini

Sulla passerella di Louis Vuitton, i registi Michel e Olivier Gondry costruiscono un set famigliare che evoca i ricordi dell’infanzia, per una collezione maschile che si cristallizza nel tempo. Louis Vuitton autunno-inverno 2023 sfila a Parigi al Cour Carrée del Louvre, durante il terzo giorno di fashion week. Colm Dillane dirige una linea uomo scoppiettante sulle note ritmate della performance di Rosalìa, che trasforma la sfilata in un party esplosivo. I modelli percorrono a passo deciso la passerella casalinga e labirintica e aprono le danze con una serie di look sartoriali sui toni del grigio, spezzati da decorazioni a pois colorati, in onore dell’ultima collab con Yayoi Kusama.

Ci sono cappotti in lana, bucket hat, giacche doppiopetto e pantaloni morbidi, accompagnati da borse e clutch a mano dal look specchiato. L’autunno-inverno 2023 di Louis Vuitton punta i riflettori sull’effetto trompe l’oeil, tra maxi occhi, stampe surreali e dettagli optical. Il grigio domina la passerella ma non conosce la monotonia: al classico motivo monogram si affiancano quadri, stampe caouflage, bretelle sporty e frange esotiche. Louis Vuitton gioca con i glitter e i contrasti pop, ma non rinuncia alla reinterpretazione dei classici, sperimentando con i volumi e la sovrapposizione di capi. Gli accessori giocano di divergenza con richiami al mondo sportivo ma anche all’immaginario fetish, con balaclava in latex sotto ai tennis cap, borse “intrappolate” nel pvc e occhiali da sole a mascherina. Spicca in passerella un completo realizzato con fogli di di block notes, che rievoca inevitabilmente il famigerato paper dress di Galliano, ma subito l’atmosfera si fa più underground tra giacche da moto e cappotti in denim.

L’autunno-inverno 2023 di Louis Vuitton è una grande festa: alcuni modelli prima di sfilare giocano a scacchi, altri decorano le pareti dell’installazione, altri ancora ballano sul ritmo serrato della cantante spagnola. Dal grigio si passa al burgundy, per outfit ton sur ton dal forte carattere tecnico, con giacche a vento oversize e pantaloni parachute. Louis Vuitton parte da una base polverosa e la arricchisce con graffiti, toppe, effetti trompe l’oeil e giochi ottici. Il fattore del gioco, che caratterizza la personalità di Colm Dillane, conquista tutta la collezione del brand francese, tra stampe coloratissime che richiamano i disegni a pastello e piumini morbidissimi dalla texture vellutata. Ironica, sperimentale, divertente e per alcuni versi anche controversa: la sfilata autunno-inverno 2023 di Louis Vuitton scatena l’entusiasmo della folla di spettatori, che applaudono soddisfatti il team di creativi e addetti ai lavori.

Tags: Fashion , Louis Vuitton , Parigi , Colm Dillane , Rosalìa