Madonna viene rifiutata a Milano dalla storica trattoria “Latteria di San Marco”: “Non accettiamo prenotazioni”

Per i milanesi, e per tutti gli amanti di Milano, la notizia della chiusura della storica “Latteria di via San Marco”, la celebre trattoria diventata uno dei luoghi di riferimento del quartiere Brera, è stata un piccolo shock. È infatti noto ormai da tempo che il 22 dicembre 2023 i proprietari Arturo e Maria Maggi andranno in pensione, e che i figli, che lavorano in sala, non raccoglieranno l’eredità dei genitori.

Una delle caratteristiche che ha reso la Latteria un posto cult è sicuramente la politica “no prenotazioni”, a maggior ragione quelle nei giorni di chiusura: una regola che riguarda tutti i clienti, anche i più celebri e anche se si chiama Madonna. È stata lei infatti l’ultima celebrità a scontrarsi con la proverbiale intransigenza della trattoria meneghina.

Come riporta il “Corriere della Sera”, domenica 27 novembre 2023, al termine della seconda data di live milanesi, la regina del pop avrebbe avuto voglia di gustare una delle specialità che hanno reso famosa la Latteria, ma è stata costretta a rivolgersi altrove: i Maggi, infatti, da sempre scelgono proprio la domenica come giorno di riposo, e non sono servite a nulla le telefonate e le richieste dello staff della cantante.

«Non è l’unico personaggio famoso che non è riuscito a mangiare da noi» hanno detto i gestori del ristorante parlando al “Corriere”, raccontando: «Una decina di anni fa abbiamo respinto anche Donald Trump. Non era ancora presidente degli Stati Uniti, ma un magnate americano. Una persona del suo staff voleva prenotare il locale per lui, ma non accettiamo prenotazioni. E Trump non voleva certo aspettare il suo turno sul marciapiede».

[ 📸Splash News / IPA; Instagram: k.sakakibara33 ]