Maison Margiela riapre il negozio a Milano

Dopo sei mesi di ristrutturazione, Maison Margiela riapre il negozio a Milano in Via Sant’Andrea. La boutique, situata nel centro del Quadrilatero della Moda, è stata oggetto di un restyling che segue la visione del suo direttore creativo John Galliano. Con trecento metri di superficie situati su due piani, la boutique di Maison Margiela posiziona accessori, gioielli, pelletteria, scarpe e profumi al piano terra, mentre il piano superiore è dedicato alle linee di abbigliamento. Il bianco e l’astrattismo tipici di Margiela si riflettono nel design del negozio rinnovato, tra vernice spazzolata e pareti di gesso. Il minimalismo concettuale del brand vive attraverso le proposte stilistiche ma anche nell’architettura della boutique, che incorpora la visione creativa di John Galliano.

Per il marchio di OTB la nuova apertura si instaura in un processo di ampliamento a livello globale. Il retail network, entro la fine dell’anno, conterà circa 85 location in tutto il mondo, comprese le nuove aperture di Dallas, Los Angeles e Las Vegas. Inoltre, per celebrare la riapertura della boutique milanese, Maison Margiela festeggerà all’interno del negozio il suo nuovo lancio. Si tratta della sneaker TZ Pump Deadstock in collaborazione con Reebok, una silhouette originariamente lanciata nel 1990, famosa grazie al giocatore di basket Dominique Wilkins.

Tags: boutique , Maison Margiela , Milano , moda , Reebok , sneakers , Trend