Maneskin accusati di plagio

Non c’è davvero pace per i “Maneskin”. Dopo le polemiche che li avevano visti coinvolti in seguito al trionfo all’ “Eurovision Song Contest” – dall’ingiusta insinuazione di utilizzo di stupefacenti da parte di Damiano, fino alla possibilità di squalifica – arriva ora l’accusa di plagio.

I media belgi ritengono che il brano “Zitti e buoni” che ha portato la band alla vittoria, prima al “Festival di Sanremo” e poi a Rotterdam, ricorda la canzone “You want it, you’ve got it”, incisa nel 1994 dal gruppo olandese “The Vendettas”.
“La domanda è se questo sia plagio”, ha affermato Joris Lissens, componente del gruppo citato, all’emittente olandese “Rtl”.
La notizia è stata ripresa anche dai media francesi che non hanno esitato a rivangare le vicende passate. Tra queste, l’emittente “Bfmtv” che ha pubblicato i due brani, ponendoli a confronto e invitando il pubblico a “farsi un’idea”.

Come reagiranno i “Maneskin” a questa nuova accusa? La band romana non smette di essere sotto i riflettori: è recente la notizia dell’addio da parte del gruppo alla manager Marta Donà.
“Abbiamo trascorso 4 anni indimenticabili pieni di sogni da esaudire e di progetti realizzati. Io vi ho portato fino a qui. Da adesso in poi avete deciso di proseguire senza di me. Ho il cuore spezzato ma vi auguro il meglio dalla vita ragazzi”, ha scritto la Donà sui social.

Ecco il brano: “You want it, you’ve got it” – “The Vendettas”

Tags: Damiano David , Ethan Torchio , Eurovision Song Contest , Joris Lissens , Maneskin , The Vendettas , Thomas Raggi , Victoria De Angelis