Marc Jacobs, per i 40 anni del brand presenta una Tote bag che rende omaggio a Stephen Sprouse 

Per l’estate 2024, che coincide anche con le celebrazioni del 40° anniversario del brand Marc Jacobs, il designer propone una personalissima rivisitazione dell’ormai celebre Tote bag, omaggiando un artista e fashion designer cardine dei meravigliosi anni ’80 newyorkesi, Stephen Sprouse. I suoi graffiti, che rappresentano solo una parte – la più nota al pubblico – dei suoi progetti, sono sinonimo di una New York ormai nostalgica dove il mondo sovversivo del punk coincideva con quello impeccabile della moda, attraverso artisti proprio come Stephen Sprouse, scomparso nel 2004, di cui Marc Jacobs ha consapevolmente raccolto l’eredità stilistica attraverso codici ironici e profondamente legati sia alla contemporaneità che alle contraddizioni degli Stati Uniti D’America.      

«Marc scoprì per la prima volta le stampe di graffiti dello stilista americano Stephen Sprouse nel 1984, prima di conoscerlo quando lavorava alla loro ormai iconica collaborazione nel 2001: “Volevo usare i graffiti di Stephen perché significava qualcosa per me. Stephen come artista, Stephen come figura di New York. Aveva la credibilità della strada, ma anche lo stile di uno stilista di moda”». Così Marc Jacobs racconta e annuncia su Instagram la nuova Tote Bag dove i graffiti caratteristici del lavoro di Stephen Sprouse incontrano il design e una citazione speciale dello stilista stesso, scoperta dall’archivio personale di Marc Jacobs: «Concedimi la serenità di rilassarmi». Un mantra per la prossima estate e non solo, riassunto nel lavoro di due designer che si incontrano regalando una sensazione di nostalgia e contemporaneità insieme. La Tote bag sarà disponibile su marcjacobs.com e nei negozi selezionati a partire da oggi, 13 giugno 2024, al prezzo di 550 dollari.

[📸 Instagram: marcjacobs]