Marc Jacobs: ritorna il pull “Smiley” in collaborazione con CPFM

Marc Jacobs sembra non averne abbastanza di riportare in auge alcune delle collaborazioni più significative che hanno segnato il corso della sua carriera. Prima c’è stato il ritorno della Tote Bag realizzata con il designer e artista Stephen Sprouse, che ha rinfrescato un sodalizio iniziato nel 2001, ora invece è il turno del maglione “Smiley” realizzato in collaborazione con Cactus Plant Flea Market.

La collaborazione consiste essenzialmente in un maglioncino in mohair con una serie di smile sorridenti: il capo non è certo una novità, ma una riproduzione di un maglione disegnato da Marc Jacobs per Sketchbook nel lontano 1985, adesso venduto su e-bay alla cifra da capogiro di $5.500. Il designer, allora ventiduenne, era stato assunto per disegnare due collezioni stagionali per il brand: queste collezioni hanno rappresentato l’ingresso ufficiale di Marc Jacobs nel fashion system, in particolare nel settore maglieria.

Non è la prima volta che Marc Jacobs riporta sul mercato questo iconico item: già nel 2019, infatti, ha celebrato il trentacinquesimo anniversario del suo brand omonimo con una collezione in cui compariva anche il maglioncino “Smiley”, affiancato ad altri pezzi della famosa collezione “Grunge” del 1992 per Perry Ellis, dove il designer ha militato dal 1988 al 1993.

[📷 marcjacobs.com]

Tags: Marc Jacobs , Cactus Plant Flea Market , Smiley Pull