Marilyn Manson: i messaggi a Johnny Depp nel 2016: «Ho un’Amber 2.0»

Marilyn Manson ha inviato alcuni messaggi a Johnny Depp nel 2016, attraverso cui paragonava la sua attuale moglie, Lindsay Usich, a Amber Heard. «Ho un’Amber 2.0».

Nei messaggi pubblicati ed esaminati dal “Daily Mail” Manson afferma infatti che Lindsay – allora sua fidanzata – aveva presentato un’ordinanza restrittiva contro di lui, attraverso cui sosteneva non solo che “l’avesse picchiata” ma anche che fosse in possesso di droghe.

La risposta di Johnny? “Non prendertela”, “resta calmo” e “non darle quello che vuole”. L’attore ha poi definito questo comportamento come “sociopatico” e lo ha paragonato a quello della sua ex moglie. I messaggi di testo sono stati resi pubblici durante il fine settimana, quando sono state aperte le migliaia di documenti archiviati nel processo per diffamazione tra la star de “I Pirati dei Caraibi” e Amber Heard.

In un’altra conversazione, Manson esprime nuovamente le sue preoccupazioni: «Ho avuto uno scenario serio di tipo Amber dalla polizia con la famiglia di L. Sono fottutamente stressato. Non so se sei tornato, ma ho bisogno di asilo da qualche parte perché penso che la polizia potrebbe dirigersi verso di me».

Tags: 2016 , Amber Heard , Johnny Depp , Marilyn Manson , messaggi