Marni e Jil Sander entrano a far parte di Altagamma, associazione che promuove l’eccellenza del Made in Italy

I due brand Marni e Jil Sander hanno recentemente aderito al prestigioso gruppo Altagamma, un’organizzazione fondata nel 1992 con l’obiettivo di unire aziende che promuovono l’eccellenza del Made in Italy in settori chiave come moda, design, gioielleria, alimentare, ospitalità, velocità e benessere. Altagamma si impegna a contribuire in modo ampio alla crescita e alla competitività delle imprese nell’industria culturale e creativa italiana. La Fondazione conta 115 soci in totale, di cui 31 sono nel settore della moda, tra cui marchi illustri come Ferragamo, Fendi, Moncler e Rene Caovilla, oltre a nomi di lusso automobilistico come Ferrari e marchi enogastronomici come Ca’ Del Bosco e IllyCaffè.

Come riportato da Milano Finanza, Stefania Lazzaroni, direttore generale di Altagamma, ha manifestato il suo entusiasmo per l’adesione dei due nuovi brand italiani al gruppo, definendo Marni e Jil Sander sinonimi di raffinatezza, innovazione, maestria manifatturiera e creatività. Lazzaroni ha dichiarato: “Siamo lieti di accogliere Jil Sander e Marni fra i soci Altagamma. Entrambi sono marchi appartenenti al gruppo italiano Otb, che da sempre si impegna nella valorizzazione della filiera moda e nello sviluppo di un modello virtuoso di impresa capace di competere con i leader della moda internazionale”.

Marni e Jil Sander sono sotto il controllo del gruppo Otb di Renzo Rosso, il quale, secondo quanto rivelato da Milano Finanza, ha registrato un fatturato superiore a 1,7 miliardi di euro nel 2022 e prevede di chiudere il bilancio del 2023 con un fatturato di due miliardi.

[📸 Avalon / IPA]

Tags: Marni , Made in Italy , Jil Sander , Altagamma