Meghan e Harry, un libro scandalo svela il trattamento dello staff da parte della duchessa del Sussex 

La firma è dell’autorevole corrispondente del Times, Valentine Low. Un libro scandalo scuote i duchi del Sussex, raccontando di “trattamenti orribili” che alcuni membri dello staff avrebbero ricevuto da Meghan Markle. Dopo la morte della Regina Elisabetta, il clima attorno al rapporto di Meghan Markle e del principe Harry con la Casa Reale non sembra calmarsi. 

La colpa stavolta è del libro, che pare sia in arrivo, con delle rivelazioni bomba sui due duchi del Sussex e sul loro comportamento a Corte. A partire da Meghan, protagonista del volume dal titolo “In Courtiers: The Hidden Power Behind The Crown”, in cui viene raccontato, tramite numerosi fonti, come prima dell’allontanamento dalla Casa Reale ci fossero già delle ombre sul suo comportamento. Dalle anteprime infatti si legge come la Markle facesse difficoltà a comprendere e accettare alcune delle regole di Corte. 

Come durante un tour in Australia nel 2018, impegnata in molti impegni a stringere la mano alle persone o a fare passeggiate, dove la duchessa avrebbe commentato: «Non posso credere di non venire pagata per questo». Questa frase, secondo Low sarebbe stata pronunciata più volte dalla duchessa, almeno a quanto dicono membri dello staff della Casa Reale, che secondo quanto trapelato dal Daily Mail si sarebbero rinominati “Sussex Survivors’ Club”, dopo l’addio dei duchi dal palazzo. E sempre loro descrivono anche il carattere della Markle tutt’altro che gentile, che a quanto pare avrebbe provocato atteggiamenti orribili verso di loro. Si dice che Meghan abbia rimproverato ripetutamente il personale, inclusa un’occasione in cui un dipendente è stato attaccato della duchessa per un disguido che ha coinvolto la stampa durante un impegno. Urla e rimproveri, testimoniati da e-mail in cui veniva mostrato il disagio dei dipendenti per il trattamento ricevuto. Una situazione che aveva attivato l’assistente senior che aveva suggerito a Harry e Meghan di trattare con più rispetto il personale, ottenendo come risposta da Meghan: «Non è il mio lavoro coccolare le persone».

Insomma, una polveriera. Le nuove rivelazioni stanno facendo parlare anche per ciò che riguarda l’accesso ai gioielli reali e anche il matrimonio. Una situazione che secondo alcuni membri dello staff di Meghan voleva dire solo una cosa, che già avevano intuito: «Sospettavano che alla fine volesse fare soldi. E l’unico modo in cui poteva farlo era lasciare la sua vita reale alle spalle e tornare in America». 

Tags: libro , Meghan Markle , Principe Harry , Valentine Low