Nicola Coughlan: il fenomeno Bridgerton e i progetti futuri

Nicola Coughlan

Nicola Coughlan durante un’intervista Zoom per la Advertising Week Europe rivela che non avrebbe mai pensato che Bridgerton potesse diventare il fenomeno mediatico che tutti conosciamo e che, con i suoi 82 milioni di spettatori, è diventato il più grande show mai realizzato da Netflix.

“La prima puntata è andata in onda il giorno di Natale, il giorno più importante dell’anno, ero convinta che nessuno l’ avrebbe guardata” spiega l’attrice che interpreta Penelope Featherington nell’amata serie e prosegue “quando lavori ad un progetto così grande non hai idea se verrà apprezzato o meno ma adesso mi trovo completamente immersa in questa esperienza incredibile!”.

La Coughlan dichiara di sentirsi fortunata a fare parte di una produzione così importante ma di essere anche felice che il “fenomeno Bridgerton” sia andato in onda durante la pandemia “per evitare l’assalto dei fan per le strade!”  scherza l’attrice che a riprese terminate era rientrata nel suo paesino in Irlanda.

Ma non è tutto oro quello che luccica, se da una parte infatti il successo della serie ha diverse note positive dall’altro Nicola spiega come non sia sempre facile far fronte alle critiche negative che arrivano via web :“‘mi piace interagire con le persone e sono riconoscente verso tutti coloro che guardano e apprezzano le cose che faccio, ma spesso mi scontro con la negatività diffusa sui social” spiega Nicola che dice di preferire Pinterest, alle altre piattaforme, per le regole rigide e i controlli fatti su ciò che viene pubblicato.

Nel futuro immediato dell’attrice ci sono la seconda stagione di Bridgerton ed un altro progetto in cantiere “sono davvero entusiasta di tornare sul set, poi inizieranno le riprese di Derry Girls…non dormirò fino a dicembre!“

I fan di Bridgerton potranno quindi presto rivedere in video una delle protagoniste più amate della serie Netflix ma non finisce qui, oltre a Nicola potrebbe tornare, anche solo per un cameo, Regè-Jean Page, nonostante non fosse contemplato il suo personaggio nella seconda stagione la produttrice Shonda Rhimes in una intervista a Vanity Fair USA spiega “è un attore straordinario e stiamo valutando un suo ritorno sul set”.

Tags: Bridgerton , Netflix , Nicola Coughlan , Regè-Jean Page