Nicola Peltz nega le voci sulla presunta guerra fredda con Victoria Beckham

Nicola Peltz e Brooklyn Beckham si sono raccontati in una lunga intervista a “Variety“. I due sono partiti parlando del loro amore, dichiarando apertamente quanto è forte, solido e necessario. «La cosa grandiosa di noi» – ha affermato Nicola – «è che non abbiamo bisogno di niente l’uno dall’altro. Siamo così innamorati. Non c’è niente di cui ho bisogno da lui o lui ha bisogno di me». Suo marito ha proseguito: «Ci prendiamo per il c*lo tutto il tempo. A volte non capisce il mio umorismo inglese» aggiungendo di ripeterle continuamente quanto voglia diventare presto papà.

Successivamente, parlando del futuro e del legame con la famiglia Beckham, Nicola ha finalmente rotto il silenzio sulla presunta “guerra fredda” che la vedrebbe coinvolta con Victoria Beckham. La neo sposa ha affermato che con alta probabilità le voci hanno iniziato a sollevarsi nel momento in cui non ha indossato un abito da sposa disegnato dalla madre dello sposo per le nozze, optando per un Valentino creato su misura.

«Stavo per farlo e volevo davvero, e poi pochi mesi dopo, si è resa conto che il suo atelier non poteva farlo, quindi ho dovuto scegliere un altro vestito. «[Victoria Beckham ndr] Non ha detto che non puoi indossarlo e io non ho detto che non volevo indossarlo» Suo marito ha aggiunto: «Ho imparato che cercheranno sempre di scrivere cose del genere. Cercheranno sempre di mettere giù le persone. Ma tutti vanno d’accordo, il che è positivo».