Nicolas Cage ammette che avere tre figli con tre donne diverse non era nei suoi piani: “Non è quello che pensavo sarebbe successo”

In una nuova intervista al “The New Yorker”, Nicolas Cage ha ripercorso la sua carriera soffermandosi a parlare del suo “ruolo” preferito, quello che riveste tutti i giorni a telecamere spente, ossia essere papà. L’attore premio Oscar ha tre figli nati da tre donne diverse: l’ultima, August Francesca Coppola Cage, è nata nel 2022 dal matrimonio con la sua quinta e attuale moglie, Riko Shibata. Kal-El, 18 anni, è nato dal matrimonio con Alice Kim, mentre la mamma del più grande, Weston (33 anni), è la modella Christina Fulton.

Nonostante avere tre figli da tre donne diverse non fosse nei suoi piani, oggi Nicolas Cage ha imparato a gestire la sua famiglia allargata nel migliore dei modi ed è un papà presente e affettuoso. «Sono tutte esperienze diverse. Ognuna ha una madre diversa – ha raccontato nell’intervista -. Non è quello che pensavo sarebbe successo quando mi sarei innamorato o sposato, ovvero [non pensavo] che avrei avuto tre figli diversi con tre mamme diverse, ma nonostante ciò è quello che è successo. Quindi ogni bambino è diverso. C’è un diverso livello di attenzione».

E per quanto recitare sia il suo lavoro principale, il suo “compito” preferito rimane quello che svolge lontano dalle telecamere, ossia fare il papà. L’attore ha ammesso che essere presente nella vita dei suoi figli è la sua priorità giornaliera. Anzi, è diventata ormai una forma di “sopravvivenza”. «Essere padre, per me non è una forma d’arte, è… Come posso dirlo? È come respirare. Tutto ruota intorno a questo. Sai, posso fare un film o non farlo. Non posso smettere di essere padre. (…) È la mia sopravvivenza».

[📷INSTARimages / IPA]

Tags: Nicolas Cage