Noemi sul bodyshaming: “Mi sono sentita messa in discussione come essere umano”

Protagonista di una nuova puntata di “Belve”, che andrà in onda nella serata di oggi – martedì 22 novembre – Noemi si è aperta con Francesca Fagnani anche riguardo il suo privato e le sue fragilità. Come emerso da una clip che anticipa l’intervista, la cantante ha toccato il delicato argomento del bodyshaming del quale è stata vittima quando, rispondendo alla domanda della conduttrice «Lei ricorda un episodio che le ha dato la percezione di aver toccato il fondo?» ha parlato dello svilente episodio che l’ha vista protagonista qualche anno fa, affermando: «Sanremo 2018. Oggi si parla molto di bodyshaming ma si vede che nel 2018 non era di moda. Ero a Sanremo, ero molto in carne. C’è Michelle Hunziker che aveva questo vestito molto simile al mio, tutto aperto sul davanti. Hanno fatto un meme: da una parte lei, da una parte io, quando lo ordini su Wish, quando ti arriva a casa – e c’ero io -. Devo dire che mi sono sentita ferita proprio come donna, mi sono sentita messa in discussione proprio come essere umano. E poi quella volta, in quella foto là, forse per la prima volta ho visto tutta la mia sofferenza. Mi sono fatta un pianto quella sera… là io ho percepito per la prima volta il mio malessere, il fatto che, in realtà, ero dove non volevo essere». 

Tags: Belve , Francesca Fagnani , Michelle Hunziker , Noemi , Sanremo 2018