O. J. Simpson, l’ex giocatore di football americano si è spento all’età di 76 anni

«Il 10 aprile, nostro padre, Orenthal James Simpson, ha ceduto nella sua battaglia contro il cancro» si legge in un post pubblicato su X (ex Twitter) dalla famiglia dell’ex ex giocatore di football americano per annunciarne la scomparsa all’età di 76 anni. «Era circondato dai suoi figli e nipoti» prosegue poi la nota, «Durante questo periodo di transizione, la sua famiglia chiede di rispettarne il desiderio di privacy».

Secondo quanto riportato anche da “TMZ”, OJ negli ultimi anni avrebbe combattuto una lunga battaglia contro un cancro alla prostata – la cui notizia aveva però iniziato a diffondersi solo nel mese di febbraio del 2024 -. Inoltre, negli ultimi tempi, la sua salute, sarebbe peggiorata al punto da a costringerlo a trascorrere persino del tempo in un hospice.

L’ex campione di football americano rimarrà per sempre nella storia anche per il caso che lo vide coinvolto nell’omicidio dell’ex moglie, Nicole Brown e del cameriere Ronald Goldman, per il quale non fu mai condannato durante quello che fu definito come “il processo più pubblicizzato della storia americana”.

[📷 Alamy / IPA]

Tags: O. J. Simpson