Parigi Fashion Week: militante ambientalista irrompe alla sfilata di Louis Vuitton

Trenta attivisti di “Extinction Rebellion” – il movimento internazionale che lotta per affrontare la crisi climatica – “Friends of the Earth” e “Youth For Climate” hanno organizzato un’irruzione alla sfilata di “Louis Vuitton” che ha presentato la collezione primavera-estate 2022 al Louvre, durante l’ultimo giorno della settimana della moda di Parigi.

“Consumismo = estinzione“, recitava il manifesto di una donna appartenente al movimento, che ha marciato tra le modelle mentre sfilavano in passerella, avvolte in abiti da basket, mantelle di piume, smoking in denim e altri capolavori della maison.

Immediato l’intervento degli addetti alla sicurezza che hanno fermato la donna, trascinandola via di peso nonostante le forti resistenze.

Il gesto si presenta come atto di denuncia contro l’impatto dell’industria della moda sui cambiamenti climatici: gli attivisti chiedono al governo di imporre “un’immediata riduzione dei livelli di produzione nel settore mentre in Francia nel 2019 sono stati commercializzati 42 vestiti pro capite“ si legge in una nota.
Per il momento ci sono stati due arresti.

Tags: attivista , Extinction Rebellion , irrompe , Loivre , Louis Vuitton , Louvre , Parigi Fashion Week , sfilata