Rabanne: nominati i sei finalisti dell’Arts Factory 2024

Sono sei i primi finalisti del progetto “Arts Factory” realizzato da Rabanne in collaborazione con il magazine “Dazed”: Buse Simon, Alice Bucknell, Elizabeth O’Brien, Lorenzo Risani, Lucy Ellis e Lola Moniz. Selezionati da un impressionante pool di candidati, i giovani artisti sono tutti studenti provenienti dalle scuole Central Saint Martins di Londra, dell’Ecole di Duperré di Parigi e dell’Istituto Marangoni di Firenze. A valutare il portfolio dei candidati è stata chiamata una giuria di esperti internazionali provenienti dal mondo della moda e dell’arte: l’editore e co-fondatore di “Dazed” Jefferson Hack, il designer della maison Julien Dossena, da Venus Lau e da Claude Adjil.

A seguito di un’open call lanciata lo scorso gennaio, ai partecipanti del contest è stato chiesto di visualizzare nuove realtà: l’obiettivo dell’iniziativa, infatti, è quello di trovare la futura generazione di visionari nella creazione di immagini digitali.

Il prossimo dicembre sarà rivelato il talento vincitore, al quale verrà offerto supporto durante varie fasi della sua carriera, oltre alla possibilità di esporre le proprie opere in una vetrina globale attraverso una partnership con l’Art Basel di Miami Beach – attuale punto di riferimento per l’arte contemporanea – e l’opportunità di collaborare con lo stesso Rabanne su un progetto entusiasmante alla fine di quest’anno.

[📷 YouTube: Rabanne]

Tags: Rabanne , Dazed , Arts Factory 2024