Rihanna omaggiata dal Met Museum con una statua di marmo

A differenza di quanto avvenuto negli ultimi anni, cause di forza maggiore sembrano aver costretto Rihanna a saltare l’ultima edizione del Met Gala – tenutasi ieri sera al Metropolitan Museum of Art di Manhattan, a New York City -. La popstar, infatti, prossima al parto, è stata costretta a non prendere parte alla raccolta fondi ma, non per questo, il Met si è dimenticato di lei.

La presenza della superstar, infatti, è stata sostituita da una sorpresa organizzata da “Vogue” con la collaborazione del museo, i quali hanno creato nientemeno che una statua in onore di Riri. Per l’occasione, la cantante è stata scolpita nel marmo con tanto di pancione in bella mostra, sul modello del recente shooting fotografico e della cover realizzati per il numero di maggio della rivista e, per questa notte così speciale, la sua scultura è stata collocata dove solitamente si erge la statua di Eirene, ovvero la personificazione della pace.

Nel condividere un video della scultura, la rivista ha scritto: «Eirene è solitamente la dea di marmo di più alto profilo delle gallerie greco-romane del Met Museum. Ma ora abbiamo Rihanna, direttamente dalla copertina di Vogue di questo mese». La stessa cantante non ha potuto non commentare quanto avvenuto e, ripubblicando il video sul suo profilo, ha aggiunto: «Abbiamo spaccato al Met [nella mia versione] in marmo. Cosa c’è di più dorato di questo? Lol! Grazie al Metropolitan Museum of Art e a Vogue Magazine per questo storico tributo!».

Tags: Met Gala , Met Gala 2022 , Metropolitan Museum of Art , Rihanna