Royal style, l’eterna love story tra moda e reali: chi sono le lady meglio vestite oggi?

L’influenza dei reali nella moda è ormai nota da tempo, e se prima era Lady Diana ad attirare l’attenzione per i suoi look, che incorniciati dalla storia personale della principessa sono diventati ormai iconici e senza tempo – e anche costosissimi, come dimostrato da diverse aste che ne hanno venduti alcuni -, oggi la sua eredità stilistica è stata raccolta da diverse lady che sono riconosciute a tutti gli effetti icone di stile. 

Avvolti da un velo di mistero, all’interno di palazzi sfarzosi in cui vivono le loro vite di cui tutti vorrebbero sapere di più, i reali sono infatti chiacchierati tanto quanto le celebrities, basti vedere la recente “Katespiracy” che si è scatenata dopo l’intervento all’addome della principessa Kate nel mese di gennaio 2024, dopo il quale ha annunciato, con grande rammarico di tutto il mondo, di avere un cancro. È proprio lei, la futura regina consorte d’Inghilterra, la protagonista di alcuni dei look più memorabili indossati dai reali, fedele allo stile sartoriale inglese in equilibrio perfetto tra power dressing e casual, infatti, ha indossato più volte abiti di Alexander McQueen.

Sono state serie come “The Crown” ad averci avvicinato ancora di più alla vita dei reali, regalandoci uno sguardo all’interno dei loro palazzi e avvicinandoci alle dinamiche di queste famiglie, così lontane dal quotidianità del resto del mondo e per questo così appealing per i più curiosi. Restando in Inghilterra, ad attirare l’attenzione ultimamente sono anche le principesse Eugenia e Beatrice di York, che dopo le scelte eccentriche che caratterizzavano il loro stile anni fa, adesso, note anche per la loro vita sociale molto attiva, hanno accolto uno stile sobrio ma in linea con le tendenze, partecipando anche a sfilate e eventi del mondo della moda.

In Spagna, la regina Letizia è nota per il suo stile classico ed elegante, come anche sua figlia Eleanor, acclamatissima erede al trono che nelle sue apparizioni riprende spesso lo stile della madre con un tocco di modernità. Charlene di Monaco è il simbolo della raffinatezza, che trasuda lusso anche nelle occasioni informali, e sembra che il suo amore per i vestiti sia direttamente proporzionale alle cifre spese. Da quanto si dice, infatti, Charlene di Monaco sarebbe nota per le ingenti spese che dedica al suo guardaroba. 

La regina consorte della Giordania, Raina, è nota per il suo ampio lavoro filantropico, in particolare con le organizzazioni dedicate ai bambini, oltre che al suo stile impeccabile. Non ha paura di valorizzare le forme attraverso blouse morbide abbinate a pantaloni palazzo che risaltano il punto vita, colori tenui e abbinamenti eleganti ma mai banali. Impossibile non nominare la principessa di Grecia e Danimarca, Tatiana, che prima di entrare nella famiglia reale ha lavorato per Diane von Furstenberg. Charlotte Casiraghi, che sceglie di non usare alcun titolo, è l’esempio perfetto di it girl: un pilastro del mondo della moda oltre che musa di brand come Chanel. Come la già citata Eleanor di Spagna, una nuova generazione di reali inizia a farsi spazio e con loro anche look degni di nota. La principessa Maria-Olympia di Grecia e Danimarca, figlia del principe greco Pavlos e della moglie Marie-Chantal, ad esempio, è una delle stelle indiscusse del jet-set internazionale, come anche Vittoria di Savoia, che sarà pure stata privata del trono d’Italia, ma non di quello stile, protagonista già di numerosi red carpet ed eventi nel mondo del fashion.

[📸 Crystal Pictures / IPA]

Tags: royal style , Vittoria di Savoia , Maria-Olympia di Grecia , Eugenia e Beatrice di York , Fashion , Kate Middleton , Charlotte Casiraghi , Charlene di Moanco