Ryan Gosling confessa di aver deciso di interpretare Ken anche per le figlie

Ryan Gosling è uno degli attori più talentuosi di Hollywood ma prima di tutto è un padre e quale modo migliore per far felice le figlie se non interpretare Ken, il fidanzato di Barbie?

L’attore ha ammesso, infatti, in un’intervista rilasciata alla rivista “Heat” che la scelta di alcuni dei ruoli da lui interpretati è stata influenzata dal volere e dalla felicità delle sue due figlie, Esmeralda e Amanda.
«Prima di tutto sono un papà, e parte del motivo per cui abbiamo fatto il film [The Grey Man] è stata questa opportunità per noi di andare in questi posti interessanti ed essere lì con le mie figlie. Siamo andati in Francia e siamo andati ovunque come ad esempio al Louvre e tanto altro».

Vale anche per Ken, il fidanzato di Barbie che nel film omonimo vedrà protagonista Ryan a fianco di Margot Robbie ed è quello più indicato per far comprendere alla sue figlie il tipo di lavoro che svolge: «Beh, Barbie era un modo per farlo. Non necessariamente come se lo stessi facendo per loro ma è la prima volta che penso che in qualche modo capiscano»

Tags: Barbie , figlie , Ken , Ryan Gosling , The Grey Man