Shakira deposita 6,6 milioni di euro richiesti da un tribunale spagnolo che la accusa per la seconda volta di evasione fiscale

Non sono ancora terminate le vicissitudini legali per Shakira, e in particolare con il fisco spagnolo. Il 20 novembre 2023 a Barcellona la cantante ha concordato con la procura spagnola il pagamento di una multa di 7,3 milioni di euro, a fronte dell’accusa di evasione fiscale per 14,5 milioni di euro. Ora invece la superstar colombiana deve rispondere alle accuse di una seconda inchiesta del fisco iberico, aperta addirittura nel 2018.

Per questo motivo, secondo il quotidiano spagnolo “El Periodico”, Shakira avrebbe depositato 6,6 milioni di euro al tribunale investigativo di Esplugues de Llobregat. L’artista intanto continuerà a risultare indagata per le presunte violazioni, ma qualora si dovesse arrivare a un nuovo processo, la sentenza – e quindi la multa – potrebbe essere più clemente, stando a quanto scritto dai media spagnoli.

Per il momento i magistrati spagnoli non hanno ancora interrogato la cantante ed è probabile che questo avvenga direttamente a Miami, dove la cantante si è trasferita ad aprile dopo la separazione dall’ex calciatore Gerard Piqué.

[ 📸Raw Image LTD / MEGA ]

Tags: Shakira