Sir Paul McCartney balla insieme ai fan durante la terza data londinese di Taylor Swift

Taylor Swift: un nome, una garanzia. La sua musica è in grado di varcare i confini e riunire nello stesso posto fan da ogni parte del mondo, come è successo nelle tre date londinesi (21, 22, 23 giugno 2024) che hanno illuminato lo stadio di Wembley. E se venerdì abbiamo visto la banda militare di Buckingham Palace suonare “Shake It Off” durante il cambio della guardia, ieri sera, domenica 23 giugno, a entusiasmare i social è stato nientemeno che Sir Paul McCartney.

@swiftiesaunite

THE LEGEND! Paul McCartney dancing to “But Daddy I Love Him” with the Swifties. #LondonTSTheErasTour

♬ original sound – Swifties Unite

Il cantautore britannico è stato ripreso in un video mentre si scatena sulle note di “But Daddy I Love Him” insieme agli altri Swifties durante la terza tappa londinese del “The Eras Tour”. Nemmeno lui è riuscito a trattanere la voglia di ballare e si è lasciato andare sulle note della canzone contenuta nel suo ultimo album “The Tortured Poets Department” mentre entrava nell’area VIP. Ma Sir Paul McCartney è solo uno dei tanti volti noti ad aver partecipato a un concerto della popstar dei record: basta pensare che, durante la prima data a Wembley, c’era anche il principe William, che ha portato il principe George e alla principessa Charlotte all’attesissimo show tutto sold out e, a margine del concerto, ha persino scattato una foto con Taylor.

Il titolo di ospite d’eccezione delle tre date londinesi, tuttavia, è stato aggiudicato dal fidanzato Travis Kelce, che ieri sera è salito sul palco insieme a Taylor Swift regalando ai presenti un momento indimenticabile. Sorprendendo gli Swifties, infatti, il tight-end dei Kansas City Chiefs ha preso il posto di un ballerino per il cambio look di “I can do it with a broken heart” e si è trasformato in un perfetto performer.

[📷Splash News]

Tags: Taylor Swift , Paul McCartney , The Eras Tour