Timothée Chalamet rivela di non aver chiesto alcun consiglio a Johnny Depp per il ruolo in “Wonka”

Il 28 novembre 2023 la Royal Festival Hall di Londra si è trasformata in una piccola fabbrica di cioccolato per la premiere mondiale di Wonka, il film diretto da Paul King e basato sullo straordinario personaggio del  libro di Roald Dahl “Charlie e la fabbrica di cioccolato”. Era presente tutto il cast, da Hugh Grant a Olivia Colman, ma i flash erano tutti puntati sul protagonista, Timothée Chalamet.

Vestito con un abito in velluto rosa, Timothée ha regalato sorrisi al pubblico presente, fermandosi anche a parlare con i tanti giornalisti presenti. Proprio rispondendo ai reporter di “E!” l’attore ha spiegato di non aver chiesto consigli al suo predecessore Johnny Depp, che ha interpretato il ruolo di Charlie nel 2005, nel film “The Chocolate Factory”.

«Adoro quella versione. È uscita quando avevo circa 10 o 11 anni e ho pensato che fosse molto audace», ha detto Chalamet, chiarendo però di non aver parlato con Depp, nonostante abbia frequentato la figlia Lily-Rose dal 2018 al 2020. Ma Timothée ha rivelato anche che il suo primo approccio con il mondo di Willy Wonka e la fabbrica di cioccolato è stato grazie al film del 1971 di Gene Wilder, di cui dice di aver amato l’interpretazione. «Tecnicamente è la versione che ho visto per prima, e quella con cui sono cresciuto perché piaceva molto a mia madre», ha raccontato l’attore.

[ 📸Warner Bros, Supplied by LMK / IPA ]

Tags: Wonka , timothee chalamet