Troye Sivan: il nuovo ambassador di Rabanne Beauty si riconferma l’icona Queer di cui avevamo bisogno

È di questa mattina la notizia ufficializzata da brand Rabanne circa la scelta del nuovo global ambassador per la linea beauty: Troye Sivan. La linea beauty di Rabanne è stata lanciata poco più di un anno fa e ha ottenuto immediatamente rapidi consensi, anche da parte delle beauty experts più affermate; sarà per il concept avanguardista del make up, per l’alta performance dei prodotti, e per quei packaging specchiati dal touch futurista e iper glam, ma la linea ha avuto uno straordinario successo sia tra addetti ai lavori che tra appassionati di make-up, e la scelta di Troye Sivan come nuovo testimonial non farà che accrescere sicuramente l’appeal verso il brand.

Classe 1995, nato a Perth, cantante, cantautore e attore nominato ai GRAMMY, Troye si è affermato come un’icona globale nel mondo della musica, della moda e della rappresentazione LGBTQIA+. Insieme a ruoli di spicco in diversi lungometraggi di Hollywood, l’artista ha anche lavorato a diverse collaborazioni di alta moda ed è apparso nelle passerelle di tutto il mondo, con un pubblico social di ben 39 milioni di followers.

Il rapporto tra Sivan e Rabanne non è nuovo; il cantante aveva già indossato il marchio parigino nel video della sua celebre hit “Rush”. Un concentrato di sensualità genderless, tra richiami alla Y2K culture ma approcciati con una ritrovata e ben più sofisticata contemporaneità, Sivan gioca con la moda, e non è un caso che sia stato eletto come una delle fashion icon dell’ultimo anno. Al di là dei concetti tra maschile e femminile, la cultura BDSM viene sapientemente mixata a richiami street style, e le silhouette più slim a capi oversize, il tutto condito da dettagli in leatherwear, tagli cut-out, trasparenze e lurex, canottiere bianche da vera icona “Brat” e shorts cortissimi.

Una rappresentazione di libertà che ha convinto il pubblico di giovanissimi, ma soprattutto la capacità di utilizzare il corpo come mezzo d’espressione. Un corpo efebico e delicato, sensualissimo nel movimento e vestito con look che farebbero invidia a qualsiasi ragazzo queer di ogni parte del mondo. È come se Troye con la sua immagine realizzasse e rappresentasse a pieno i sogni di un’intera generazione LGBTQIA+.

«Sono sempre stato attratto dall’atmosfera senza sforzo di Rabanne. Amo giocare ed esprimermi, e ho lavorato attivamente nel corso degli anni per disimparare qualsiasi restrizione che mi pongo quando si tratta di moda e bellezza. Rabanne mi sembra molto giusto per la mia personalità e il loro approccio alla moda e alla bellezza è allineato con il mio» ha affermato l’artista come comunicato sul sito ufficiale del brand.

Troye farà il suo debutto come ambasciatore di Rabanne Global Makeup in una nuova campagna per i NUDES: una collezione di bellezza di nuova generazione ispirata agli iconici tessuti di moda di La Maison, catturata in innovative trame di trucco che perfezionano la pelle con una luminosità a prova di fotocamera. La campagna, girata da Louise e Maria Thornfeldt, vede Troye apparire in un make-up mood creato dal direttore creativo di Rabanne Beauty, Diane Kendal. Prendendo i riflettori, Troye incarna il manifesto della campagna #NoFilterBeauty con look senza tempo ma freschi, progettati per galvanizzare la prossima generazione con un maggiore auto-empowerment mentre scoprono il loro vero sé.

Libertà senza filtri, il glamour può essere anche questo.

[📷 jpistudios / IPA]

Tags: Beauty , Global Ambassador , Rabanne , Troye Sivan