Vespa presenta nella baia di Paraggi la sua ready to wear capsule con l’evento Vespa By The Sea

Nel corso della giornata di sabato 6 luglio 2024, la baia di Paraggi ha fatto da cornice a un evento unico nel suo genere, il primo Vespa By The Sea. Vespa, infatti, dopo aver dato vita a un nuovo mondo, incarnato in una ready to wear capsule, ha deciso di presentarlo in un luogo unico e perfetto soprattutto per l’estate, evocativo di lusso e di classe, con un take-over creativo che veste persino la spiaggia. Una Summer Edit studiata su misura per l’esplorazione, fuori dal tempo e dallo spazio. Al di là dell’orizzonte e delle stagioni e che attraversa le barriere. Un’esplorazione creativa dello spirito umano, inno all’impavida espressione di sé, senza limitazioni. Vespa riesce a fare tutto questo attraverso capi classici dal carattere distintivo, dove il savoir faire italiano diventa palpabile nei tessuti, nel continuo dialogo tra innovazione hi-tech e maestria artigianale, con toni tenui e sfumati. Uno stile nuovo, esattamente come Vespa l’ha rappresentato fin dalla sua prima apparizione.

«Ogni giorno è un viaggio nuovo» ha affermato a tal proposito il CEO del Gruppo Piaggio Michele Colaninno, che aggiunge: «Questo mi ha fatto pensare a una continua ricerca di nuove mete e di nuovi mondi. È il mio desiderio: dare un futuro a quello che creiamo. Mi piace desiderare che continueremo a guardarci negli occhi, gli uni con gli altri, e che non ci isoleremo in un totale silenzio digitale. È importante riuscire a creare emozioni. Gioia, ricordi, delusioni e successi: sono emozioni che durano nel tempo e ci seguono ovunque andiamo. Oggigiorno è difficile, non impossibile. Sono certo che ci riusciremo perché da sempre Vespa è il simbolo della ri-partenza. Da oggi Vespa è più di quello che era ieri, creando nuove idee».

A questo speciale evento, non sono mancati anche guest da tutto il mondo. Tra loro, Marc Forne, Alessandra Airò, Gabriele Esposito, Niki Wu Jie, Amina Seck, Tamu McPherson, Michela D’Angelo, Giotto Calendoli e Patricia Manfield.

Disponibile dallo scorso 19 giugno su theemptyspace.vespa.com, la destinazione finale di questo progetto non è un luogo definito, ma un nuovo modo di essere. Di vedere il mondo. Perché il mondo di Vespa è fatto di una continua scoperta, in evoluzione. Della sfida di vivere una libertà speciale. Anche con i vestiti. 

Tags: Fashion , Vespa , Vespa By The Sea , Baia di Paraggi