Wedding ring: è TikTok a dettare tendenza, anche per il giorno del tuo si

Che i social e i loro trend abbiano sempre più occupato una parte fondamentale del vivere quotidiano è un dato di fatto; con le sue tendenze di stile ultra veloci, il social è una piattaforma dinamica e in continua evoluzione con spunti ed ispirazioni a cui attingere per il proprio make up, per la propria casa, le proprie ricette o il proprio guardaroba… ma se vi dicessimo che stanno influenzando anche la scelta dell’anello di fidanzamento?

Si anche lui, l’anello più importante della vita, sembrerebbe essere finito nel marasma dei TikTok trends, in particolare con due tendenze opposte e ben definite che sembrano essere le leader indiscusse dell’estetica del 2024: il “Quite Luxury” e il “Mob Wife”.

Se quella del “Quite luxury” sembra essere regina assoluta delle passerelle e del fashion system ormai da qualche stagione, la “Mob Wife” è una tendenza nata poco più che qualche mese fa, proprio in quel sottobosco sociale che è Tik Tok; letteralmente ispirata alla “Pupa del boss”, è un immaginario di femminilità estrema e prepotente, fatta di capospalla in pellicce importanti, unghia e rossetto rosso, capigliature voluminose, sensualità consapevole e, ça va sans dire, gioielli altrettanto importanti; in netta contrapposizione con lo stile effortless e di discreta eleganza del quite luxury, la mob wife sembra voler urlare al mondo la propria femminea opulenza, il piacere edonistico per la bellezza, il lusso estremo come valore.

Che siano semplicemente due opposte tendenze di stile o dei veri e propri lifestyle non ci è dato saperlo, ma questa diramazione è diventata sempre più visibile anche nel mercato della gioielleria, ancor di più di quella dedicata agli anelli da fidanzamento; se da una parte montature sottili e appena visibili, fasce sottili e pietre principalmente lasciate nel loro stato più puro sembrano essere ancora la scelta vincente per molte giovani spose, dall’altra via libera a sontuose alternative, fatta di pietre lavorate, colori intensi, montature barocche e dal gusto vagamente retrò; dei capolavori di gioielleria in entrambi i casi e assolutamente perfetti per un’occasione così importante.

Dopo anni di minimalismo, il massimalismo sembra voler affermare a gran voce il proprio ritorno; eclettismo, fantasia, un approccio gaudente e playful alla vita, ma anche una ricerca minuziosa che volge al passato, ai tesori antiquari, il massimalismo del 2024 non fa rima con cattivo gusto, quanto piuttosto con una ritrovata voglia di sperimentare ed uscire fuori dal coro dei diktat della contemporaneità, che vogliono il minimal come tendenza protagonista proprio per la sua versatilità e per la sua eleganza discreta.

Se sempre più coppie si dirigono in gioielleria mostrando come reference video di TikTok, è inutile negare che il 2024 si presenta, in tutti i settori, come un anno di opposte tendenze e sconvolgimenti e il social cinese sembra continuare a farsi specchio della società anche nei suoi controsensi; certo un anello è per sempre, e sicuramente la sua scelta andrebbe ponderata, ma le recenti vicende di Emily Ratajkowski ci mostrano come anche un anello di fidnazamento, quando finisce l’amore, può diventare qualcos’altro, magari un anello da divorzio, modificandone anche il design.

Tags: Quite Luxury , TikTok , Trend , Mob Wife , Wedding Ring