Zac Efron parla di “High School Musical” e ammette che il balletto di “Bet On It” è stato del tutto improvvisato

Chi ha amato “High School Musical” ricorderà sicuramente la scena in cui Zac Efron, nei panni di Troy Bolton, intona l’iconica canzone “Bet On It” mentre si muove e balla nel campo da golf del country club dove lavora quell’estate. Sono passati 17 anni da quando è uscito il sequel “High School Musical 2”, eppure le canzoni della saga diretta da Kenny Ortega risuonano ancora oggi nella nostra mente e non smettono di farci ballare.

Anche per Zac Efron il tempo sembra essersi fermato quando si parla di “High School Musical”, che ha rappresentato una tappa fondamentale della sua carriera nel mondo della recitazione e l’ha reso uno degli attori più acclamati di sempre. In un’intervista con Netflix per promuovere “A Family Affair” – commedia romantica uscita proprio oggi, 28 giugno 2024, che lo vede protagonista insieme a Nicole Kidman – Zac Efron ha svelato degli aneddoti a proposito del balletto di “Bet On It” che tutti noi ricordiamo. In quella scena, Troy si isola dai suoi amici per sfogarsi in musica dopo aver scoperto che i Wildcats, la squadra di basket di cui è capitano, non possono cantare nel talent show del country club a causa di Sharpay Evans.

Parlando con Joey King, anche lei nel cast di “A Family Affair”, ha confessato che quel balletto è stato del tutto inventato. «Penso di aver completamente inventato quel passo di danza, comunque – ha detto mentre Joey King lo imitava -. Sai, quando l’abbiamo girato [il balletto], non avevamo idee su cosa fare quel giorno. Il regista mi ha detto: “Non abbiamo un’idea per questa canzone, cosa vuoi fare?” Ero tipo: “Non lo so, siamo su un campo da golf'”. È stato tutto improvvisato. Abbiamo girato, credo, l’intera canzone in tre ore».

[📷 Instagram: highschoolmusical]

Tags: High School Musical , Zac Efron , A Family Affair