Tom Ford dirà addio al mondo della moda?

Tom Ford, marchio newyorkese dell’omonimo designer, è stato recentemente venduto al colosso beauty Estée Lauder. Con un accordo da 2,8 miliardi di dollari, il brand americano passa alla proprietà dell’azienda di cosmesi assieme al Gruppo Zegna e Marcolin, leader eyewear. Tom Ford ha un passato di successi nel mondo della moda: nel 2005 ha portato Gucci dalla bancarotta al successo planetario, mentre dal 2019 al 2022 è stato il presidente dei CFDA. Con il suo marchio personale, lo stilista texano ha impresso il suo ideale glamour e sofisticato all’interno del panorama moda maschile e femminile.

Stando ad alcune voci vicine allo stilista, Tom Ford non sarebbe più interessato a proseguire la sua carriera all’interno del mondo della moda. Dal 2009 il texano si è distinto anche nel mondo del cinema e la carriera come regista potrebbe essere, al momento, quella su cui concentrarsi. Alcune dichiarazioni del 2016 rivelano che lo stilista volesse trasformare la sua maison in un brand beauty, con un business da 3 miliardi di dollari entro il 2025. Un successo raggiunto, che oggi porta l’imprenditore americano in classifica tra i 20 uomini più ricchi al mondo.

Nonostante i rumors sull’abbandono del mondo fashion, Tom Ford e il presidente Domenico De Sole manterranno la loro carica attuale per tutto il prossimo anno.

Tags: Beauty , Cinema , Domenico De Sole , Estée Lauder , eyewear , Fashion , fashion designer , Gruppo Zegna , Gucci , Marcolin , moda , regista , Tom Ford , uomini più ricchi del mondo